Collegati con noi

Cyberspazio

Strategie 3 per affrontare la propaganda online

Come gestire le notizie false: suggerimenti di un infiltrato.

Pubblicato

on

Malcolm X una volta disse: "Se non stai attento, i giornali ti odieranno contro le persone che sono oppresse e ameranno le persone che stanno facendo l'oppressione".

Durante le elezioni degli 2016 negli Stati Uniti, probabilmente hai sentito le parole "false notizie" più volte di quanto tu possa considerare le bugie di Donald Trump.

A partire dal Ardesia, il Custode, al New York Times, i media mainstream sono rimasti affascinati dal modo in cui la propaganda, o storie di notizie false, hanno afflitto le menti di milioni di americani e di altri in tutto il mondo.

Ma la propaganda è tutta risatina fino a quando non viene usata come strumento cyberspazio per scopi politici, per ottenere probabilmente un presidente degli Stati Uniti eletto, come digitale standard suggerito. Solo allora, le cose iniziano a diventare reali.

C'è ancora molto da imparare sulle notizie false e su come si evolve in potente propaganda. Tuttavia, dopo aver fatto qualche ricerca, ho trovato tre strategie che potrebbero aiutare ad eliminare la propaganda dalla diffusione.

1. Stringa il controllo dei fatti

Nella sala stampa, i membri dello staff che hanno più probabilità di commettere errori sono gli stagisti. Pertanto, i redattori dovrebbero prestare molta attenzione ai tirocinanti, poiché una parte significativa di loro non ha molte competenze, incluso il controllo dei fatti.

Secondo Il Washington Postnegli ultimi due anni il controllo dei fatti è cresciuto in diverse redazioni, in particolare quelle che parlano di politica.

Durante le elezioni, il controllo dei fatti divenne cruciale nello spogliare Donald Trump delle sue bugie. Tuttavia, quando bypassata, la propaganda può screditare in modo significativo la credibilità di una pubblicazione. Oggi, il controllo dei fatti è tutt'altro che a prova di proiettile. Ma molte redazioni potrebbero ancora utilizzare un restyling.

2. Limita il non pagato

Se si estrapolano gli stagisti dall'equazione, le persone che hanno maggiori probabilità di commettere errori gravi negli articoli di notizie sono coloro che non vengono pagati. Reporter, corrispondenti o scrittori che non sono pagati abbastanza, o del tutto, di solito non controllano i fatti abbastanza. E in alcuni media, gli editori non riesaminano il lavoro pubblicato dei blogger.

Inoltre, il non retribuito o il sottopagato possono rivolgersi all'ottimizzazione dei motori di ricerca, un mercato in grande crescita, per guadagnare rapidamente. In 2009, Matt Cutts, l'ex magnate dei motori di ricerca di Google, ha creato un modulo online in cui gli utenti possono inviare in modo anonimo le richieste di pay-to-play.

Una compagnia dall'aspetto trasandato, Serplogic, offre la vendita di articoli completi a grandi nomi di notizie per un prezzo elevato. I servizi sono eseguiti da giornalisti e, a volte, editori di canali di media ben rispettati, per estranei di ogni tipo.

È assurdo pensare che i giornalisti si impegnino in un pay-to-play diretto, ma, ehi, parlano soldi.

3. Non alimentare le comunità online

Recentemente, i social media hanno spianato la strada a comunità online come Reddit o 4chan per diffondere storie di bufala su Internet.

Reddit, una delle più potenti comunità online, è nota per aver fornito false notizie ai media. Una di queste storie, in 2016, riguardava un uomo che acquistava uno yak mentre era in cima ai sonniferi.

Yahoo News, Metroe AL.com, tutti riportati sulla storia. Tuttavia, nessuno dei giornalisti si è preso la briga di contattare il proprietario dello yak per la verifica.

E così, il storia di notizie false ingannare molte persone, compresi i principali giornalisti dei media.

Quindi ora sai, se l'unica fonte proviene da Reddit o 4chan, allora è probabilmente una bufala.

pubblicità

© 2018 Mental Daily. Tutti i diritti riservati.
Il nostro contenuto è a scopo informativo e non deve essere utilizzato come raccomandazione medica o terapeutica.