Collegati con noi

farmaci

Tandospirone potrebbe invertire i deficit cerebrali derivanti dall'alcolismo cronico

Pubblicato

on

Foto: Tookapic

L'uso eccessivo di alcol può causare gravi effetti sul cervello, portando a cognizione alterata e carenza di tiamina. Ma in uno studio su topi di cinque settimane, i ricercatori hanno scoperto un nuovo farmaco che potrebbe trattare gli effetti dannosi del consumo di alcol pesante.

Tandospirone, un farmaco con proprietà ansiolitiche e antidepressive, può aiutare a invertire i deficit neurogeni causati dal consumo cronico di alcol, secondo uno studio Rapporti scientifici.

Nello studio, condotto da ricercatori della Queensland University of Technology, topi maschi sono stati somministrati tandospirone, sciolto in 2 per cento di dimetilsolfossido e soluzione salina, ad una dose di 3 mg al giorno per un periodo di due settimane.

"I topi hanno avuto accesso a una bottiglia di alcol 20% (v / v) per un periodo 2 h (da 12 pm a 2 pm), 3 h al ciclo buio, dal lunedì al venerdì. La soluzione alcolica è stata presentata in tubi di plastica Falcon 50 ml dotati di tappi di gomma e un tubo di acciaio inossidabile 6.35 cm con doppio cuscinetto a sfera ", si legge nello studio.

Sulla base dei risultati, solo un trattamento di due settimane di tandospirone ha invertito significativamente i deficit cerebrali fino a cinque settimane. Gli effetti benefici del farmaco erano il risultato dell'attivazione dei recettori della serotonina 5-HT1A.

"Altri studi su topi hanno dimostrato che il tandospirone migliora la neurogenesi cerebrale, ma questa è la prima volta che è stato dimostrato che può invertire completamente i deficit neurogeni indotti dall'alcol", ha detto Selena Bartlett, la ricercatrice principale dello studio.

Inoltre, il farmaco, che è strettamente correlato alla non benzodiazepina buspirone, ha dimostrato di essere efficace nel ridurre l'ansia causata dal ritiro di alcol.

"È comunemente usato lì e dimostrato di essere altamente efficace nel trattamento dell'ansia generale e ben tollerato con effetti collaterali limitati", dice Bartlett.

"Questo non è solo un altro farmaco che promette di aiutare a ridurre il binge drinking. Potrebbe essere in grado di aiutare a riavviare il cervello e invertire il deficit delle cause di abuso di alcol - sia l'inibizione alla capacità di rigenerazione del cervello, sia le conseguenze comportamentali che derivano da ciò che l'alcol sta facendo al cervello, come aumenti di ansia e depressione. ”

Tandospirone è stato approvato negli ultimi 1990 per il trattamento del disturbo d'ansia generalizzato ed è disponibile solo in Cina e Giappone.

pubblicità

© 2018 Mental Daily. Tutti i diritti riservati.
Il nostro contenuto è a scopo informativo e non deve essere utilizzato come raccomandazione medica o terapeutica.