Collegati con noi

Cognizione

L'intenso esercizio fisico può migliorare la memoria, suggerisce lo studio

I ricercatori hanno scoperto che un intenso esercizio fisico può aiutare a migliorare la memoria e il pensiero.

Pubblicato

on

Foto: Flickr

In passato, la ricerca ha dimostrato che l'esercizio regolare porta benefici significativi, come la lotta alla depressione.

Tuttavia, un nuovo studio, pubblicato per Journal of Cognitive Neuroscience, mostra che sessioni intense di esercizio fisico possono anche aiutare a stimolare la memoria e il pensiero.

Lo studio, condotto da ricercatori a McMaster University a Hamilton, in Ontario, hanno esaminato i partecipanti 95 - tutti giovani adulti in buona salute all'università - in un arco di sei settimane di allenamento, una combinazione di esercizio fisico e allenamento cognitivo o no.

I partecipanti sono stati suddivisi nei seguenti tre gruppi.

Il primo era un gruppo di controllo che chiedeva di continuare con le loro routine quotidiane tradizionali. Le seconde routine di esercizi iniziate su una bicicletta stazionaria che sono state osservate tre volte a settimana per 20 minuti ciascuna. Il terzo ha avuto una routine simile al secondo gruppo, tranne che ha ricevuto un ulteriore 20 minuti di allenamento del cervello prima e dopo ogni sessione.

Prima e dopo lo studio, i ricercatori hanno anche raccolto campioni di sangue e analizzato i cambiamenti nel fitness aerobico, nella cognizione e nel fattore neurotrofico, secondo i risultati.

"I risultati rivelano un potenziale meccanismo per come l'esercizio e l'allenamento cognitivo possono cambiare il cervello per supportare la cognizione, suggerendo che i due lavorano insieme attraverso percorsi complementari del cervello per migliorare la memoria ad alta interferenza".

I ricercatori hanno scoperto che coloro che esercitavano regolarmente riportavano miglioramenti cognitivi, in particolare nella memoria, come la rapida differenziazione tra immagini simili di oggetti.

Inoltre, i partecipanti che hanno effettuato test del cervello prima e dopo ogni sessione di esercizio hanno visto il maggior miglioramento nella cognizione. Hanno anche sperimentato un aumento significativo del fattore neurotrofico derivato dal cervello della proteina (BDNF), lo studio ha trovato.

"Miglioramenti in questo tipo di memoria dall'esercizio potrebbero aiutare a spiegare il legame precedentemente stabilito tra esercizio aerobico e prestazioni accademiche migliori", ha dichiarato Jennifer Heisz, la ricercatrice principale.

"All'altro capo della nostra vita, mentre raggiungiamo i nostri anni da senior, potremmo aspettarci di vedere benefici ancora maggiori nelle persone con problemi di memoria causati da condizioni come la demenza. Un'ipotesi è che vedremo maggiori benefici per gli anziani, dato che questo tipo di memoria diminuisce con l'età. "

pubblicità

© 2018 Mental Daily. Tutti i diritti riservati.
Il nostro contenuto è a scopo informativo e non deve essere utilizzato come raccomandazione medica o terapeutica.