Collegati con noi

farmaci

Il dolore cronico e la malattia mentale possono aumentare il rischio di overdose da oppioidi

I ricercatori hanno studiato i casi di 13,000 di overdosi da oppioidi negli Stati Uniti.

Pubblicato

on

Foto: Wikimedia

Come sembra non esserci mandare in vista per il epidemia oppiaceai ricercatori si rifiutano di appendere i cappotti all'idea che il sovradosaggio da oppioidi sia un argomento ampiamente compreso nella ricerca.

In un nuovo studio, sperando di gettare più luce sull'epidemia di oppioidi, i ricercatori hanno scoperto che oltre il 60 per cento delle morti per overdose da oppiacei hanno evidenziato la presenza di una condizione di dolore cronico e di un disturbo psichiatrico.

Lo studio, pubblicato nella American Journal of Psychiatry, analizzato più dei casi di overdose di oppioidi 13,000 tra 2001 e 2007 associati al programma di assistenza sanitaria Medicaid; lo studio è stato condotto presso il Columbia University Medical Center (CUMC).

I ricercatori hanno esaminato la storia medica di tutti i casi di overdose, comprese eventuali diagnosi cliniche e prescrizioni di farmaci.

Nell'ultimo anno di vita, i ricercatori hanno scoperto che più del 50 percentuale dei casi 13,000 è stato diagnosticato con dolore cronico. Inoltre, molti soffrivano di depressione e ansia. Ciò ha portato alla scoperta di una quantità significativa di prescrizioni sia per gli oppioidi (antidolorifici) che per le benzodiazepine (anti-ansia), secondo lo studio.

La combinazione di oppiacei e benzodiazepine, se assunti in modo errato, accidentale o no, può aumentare il rischio di intossicazione, coma, seguita da depressione respiratoria e, successivamente, morte.

"La frequenza frequente di dolore cronico trattato e condizioni di salute mentale tra i deceduti per overdose sottolinea l'importanza di offrire servizi di trattamento di uso di sostanze nelle cliniche che trattano pazienti con dolore cronico e problemi di salute mentale. Tale strategia potrebbe aumentare l'intervento clinico precoce nei pazienti ad alto rischio di overdose di oppiacei fatali ", ha dichiarato Mark Olfson, il ricercatore principale.

Gli autori dello studio hanno emesso avvertimenti contro la combinazione di oppioidi con le benzodiazepine, poiché i farmaci anti-ansia potrebbero contribuire a un sovradosaggio da oppiaceo fatale.

"Questa combinazione di farmaci è nota per aumentare il rischio di depressione respiratoria, che è la respirazione insolitamente lenta e superficiale che è la principale causa di morte nella maggior parte delle overdosi di oppioidi mortali".

Il numero di decessi associati al sovradosaggio da oppioidi è quadruplicato negli ultimi 15 negli Stati Uniti, secondo i dati dei Centers for Disease Control and Prevention (CDC).

pubblicità

© 2018 Mental Daily. Tutti i diritti riservati.
Il nostro contenuto è a scopo informativo e non deve essere utilizzato come raccomandazione medica o terapeutica.