Collegati con noi

farmaci

Terapia farmacologica più efficace della corrente elettrica per la depressione

Una nuova ricerca rassicura i farmaci più efficaci dei tDC per la depressione.

Pubblicato

on

Credito: Università di Chicago

Un nuovo studio pubblicato sulla rivistaNew England Journal of Medicineha rassicurato la posizione dei farmaci antidepressivi come trattamento di prima linea per la depressione.

Secondo un team di ricercatori, guidato da André Brunoni, professore nel Dipartimento di Psichiatria della Scuola Medica dell'Università di San Paolo (FMUSP), la stimolazione transcranica a corrente continua (tDCS) è significativamente meno efficace degli antidepressivi SSRI per il trattamento dei sintomi depressivi.

Lo studio ha iniziato valutando i pazienti randomizzati 245, suddivisi in tre gruppi, tutti affetti da depressione clinica.

Il primo gruppo ha ricevuto TDC e un farmaco placebo; il secondo gruppo ha ricevuto sham tDC e il farmaco antidepressivo escitalopram (Lexapro); infine, il terzo gruppo ha ricevuto sham tDC e un farmaco placebo.

I pazienti sottoposti a trattamento con TDCS lo hanno fatto nelle sessioni 30-minute per i giorni della settimana 15 e poi per sette sessioni una volta alla settimana.

Nel frattempo, escitalopram, un antidepressivo che aumenta l'attività sinaptica del neurotrasmettitore serotonina, è stato somministrato per via orale alla dose di 10 mg al giorno per tre settimane, con il dosaggio aumentato a 20 mg per altre sette settimane.

I risultati sono stati chiari: l'escitalopram antidepressivo SSRI ha ottenuto risultati migliori rispetto al trattamento con tDCS. In realtà, i pazienti che hanno ricevuto il farmaco antidepressivo erano oltre due volte più probabilità di avere sintomi depressivi ridotti.

"Abbiamo scoperto che il trattamento con TDC non era la metà efficace quanto il trattamento con escitalopram e ha concluso che la stimolazione transcranica non può essere raccomandata come terapia di prima linea", ha affermato Brunoni, il ricercatore principale.

Per alcuni, si pensava che il TDC fosse efficace quanto gli antidepressivi nel trattamento della depressione, data la sua somiglianza con la terapia elettroconvulsiva (ECT), che sono entrambe procedure completamente diverse e non dovrebbero essere confuse.

Tuttavia, il team di ricercatori di Brunoni ha rafforzato la convinzione che gli antidepressivi rimangono il trattamento di prima linea più efficace per i pazienti depressi.

"Mi aspetto che il nostro studio abbia un impatto su questo fenomeno perché abbiamo dimostrato che ci sono effetti collaterali negativi e che non è così efficace come molti pensano".

pubblicità

© 2018 Mental Daily. Tutti i diritti riservati.
Il nostro contenuto è a scopo informativo e non deve essere utilizzato come raccomandazione medica o terapeutica.