Collegati con noi

farmaci

Gli antidepressivi aumentano il rischio di malattia mentale del bambino durante la gravidanza

Uno studio danese rivela il rischio di usare antidepressivi durante la gravidanza.

Pubblicato

on

Credito: vivente e amorevole

Uno studio approfondito di quasi un milione di bambini danesi sta inviando un avvertimento significativo agli utenti di antidepressivi di sesso femminile.

Secondo Xiaoqin Liu, un ricercatore danese, l'uso di antidepressivi durante la gravidanza può aumentare il rischio di disturbi psichiatrici più avanti nella vita del bambino. Lo studio, pubblicato in BMJ-British Medical Journal, era uno dei più grandi del suo genere, con i bambini 905,383 che partecipavano da 1998 a 2012.

Un team di ricercatori, guidati da Liu, aveva lo scopo di studiare i potenziali effetti avversi dei trattamenti antidepressivi delle gravide. Nell'esempio di bambini 905,383, sono stati suddivisi nei seguenti quattro gruppi.

Il primo gruppo non era stato esposto agli antidepressivi nel grembo materno; il secondo ha testato l'uso di antidepressivi fino alla gravidanza; il terzo ha esaminato l'uso di antidepressivi sia prima che durante la gravidanza; e infine, il quarto gruppo consisteva di nuovi utenti di antidepressivi durante la gravidanza.

Inoltre, nello studio, i tratti ereditari sono stati considerati dai ricercatori come un fattore nel determinare quali bambini sarebbero stati diagnosticati con un disturbo psichiatrico.

I ricercatori hanno concluso che c'era un aumento del numero di bambini con disturbi psichiatrici nel gruppo in cui venivano usati antidepressivi durante la gravidanza.

"Circa il doppio del numero di bambini è stato diagnosticato un disturbo psichiatrico nel gruppo 4 (14.5%) rispetto al gruppo 1 (8%). Nei gruppi 2 e 3 rispettivamente, 11.5% e 13.6% sono stati diagnosticati con un disturbo psichiatrico all'età di 16 anni ", si legge nello studio.

Lo studio suggerisce che l'autismo non è l'unico disturbo psichiatrico ereditabile, ma che la depressione, l'ansia e i sintomi simili all'ADHD sono possibili molto tempo dopo la nascita di un bambino.

"Queste donne non dovrebbero sentirsi in colpa per aver preso antidepressivi. Anche se c'è un aumento del rischio che il bambino sviluppi un disturbo psichiatrico più avanti nella vita, la nostra ricerca mostra che non possiamo incolpare da soli i farmaci. Anche l'ereditabilità gioca un ruolo ", ha detto Trine Munk-Olsen, uno dei principali ricercatori.

pubblicità

© 2018 Mental Daily. Tutti i diritti riservati.
Il nostro contenuto è a scopo informativo e non deve essere utilizzato come raccomandazione medica o terapeutica.

GTranslate Your license is inactive or expired, please subscribe again!