Collegati con noi

Cyberspazio

Le donne sono più misogine degli uomini su Twitter, studio trovato

Pubblicato

on

Foto: Pixabay

Secondo un nuovo studio, avviato dalla società di social intelligence Brandwatch, 52 percentuale di tweets misogini è stata scritta da donne, mentre l'altra 48% si è rivelata essere uomini.

Lo studio è stato il risultato di un'organizzazione benefica anti-bullismo che ha utilizzato strumenti di analisi dei dati automatizzati e manuali per documentare i dati di quasi 19 milioni di tweet pubblici.

Di quegli incredibili tweet 19, gli argomenti di tendenza che ronzavano nei social media come "misoginia" e "mascolinità" sono stati analizzati dai ricercatori.

BrandWatch-dati-misogine-donne-twitter

Credito: Brandwatch

Come potete vedere nel grafico sopra, gli insulti misogini sono stati estremamente vicini alla discussione sull'argomento, separando il margine dell'uno percento.

Lo studio, abbastanza interessante, rivelò anche che le donne avevano maggiori probabilità di usare parole diffamatorie come "cagna" e "mucca". Queste parole sono ciò che i ricercatori hanno osservato di più.

Ed Crook, il ricercatore principale dello studio, ha dato la seguente dichiarazione al blog tecnologicoMashable.

"Non vogliamo che la ricerca sia come donne denigratorie. Questo va contro gli obiettivi dello studio. Non stiamo indicando le donne e affermando che sono misogine ".

Crook crede che il linguaggio misogino diventi sempre più comune tra i due sessi, come ha concluso lo studio.

Jose Florez è uno scrittore di salute mentale e fondatore di Mental Daily.

pubblicità

© 2018 Mental Daily. Tutti i diritti riservati.
Il nostro contenuto è a scopo informativo e non deve essere utilizzato come raccomandazione medica o terapeutica.