Collegati con noi

Cognizione

La psicopatia aumenta la violenza tra i partner intimi

Pubblicato

on

Foto: Maxpixel

Gli individui con maggiori gradi di tendenza psicopatica attaccheranno i loro compagni rispetto ai non-psicopatici. Sono anche più propensi a consumare e persino abusare di alcol, suggerisce un nuovo studio.

La ricerca, avviata all'Università di UBC, ha deciso di esaminare i rapporti della polizia e informazioni simili sugli studenti 870 presso l'Università, insieme ai pazienti psichiatrici della città di 700 negli Stati Uniti a Kelowna, BC, PsyPost ha scritto.

Lo studio di ricerca di Walsh è stato condotto in collaborazione con Okano del McGill College e Langille di UBC ed è stato pubblicato online sulla rivista Legge e comportamento individuale.

"In questa ricerca, abbiamo notato che avere livelli più alti di tratti di personalità psicopatici è un importante fattore predittivo di quanto sia probabile che qualcuno si impegni in violenza da partner", ha dichiarato Zach Walsh, ricercatore capo dello studio.

Lo studio ha anche affermato: "La psicopatia è anche associata all'uso di alcol, un importante fattore di rischio per IPV. Questo schema di interrelazione solleva la possibilità che la psicopatia possa mediare la relazione tra uso di alcol e IPV. "

I ricercatori ritengono che con questo studio, possa aiutare le aziende e i responsabili politici a prevedere e potenzialmente ridurre i tentativi di aggressione e di batteria, condotti come risultato della psicopatia del disturbo della personalità.

Inoltre, i ricercatori hanno trovato un modello di aggressività fisica e caratteristiche psicopatiche della personalità sia negli studenti che nei pazienti psichiatrici.

"La ricerca futura che esamina il rischio di IPV dovrebbe considerare il potenziale ruolo della psicopatia, in particolare quando si studia il rischio associato all'uso di alcol", conclude lo studio.

La psicopatia, nota anche come disturbo antisociale di personalità, è una malattia psichiatrica che colpisce milioni di persone ogni anno.

Secondo gli psicologi, i pazienti psicopatici mostrano tratti distintivi come la mancanza di empatia, la perdita del rimorso, la sfida alle regole sociali, il comportamento delinquenziale e la manipolazione.

Recentemente, quotidiano mentale segnalati in un altro studio di ricerca, questo è iniziato sulla popolazione dei detenuti, per scoprire se la psicopatia sia o meno genetica.

Nello studio pubblicato da Business InsiderI ricercatori hanno lanciato uno studio su tutto il genoma utilizzando i dati del campione CRIME finlandese, che i ricercatori hanno raccolto in 2010 in 2011 dai detenuti finlandesi di 749.

I ricercatori hanno scoperto che sia il disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD) che i tratti di psicopatia provengono dal DNA dell'individuo interessato.

Questa nozione ha sfidato gli psicologi clinici che credono fermamente che la psicopatia sia il risultato di dure stress ambientali, come negligenza, abuso o trauma grave.

Inoltre, i ricercatori sono giunti alla conclusione che l'ADHD può aumentare notevolmente il rischio di sviluppare psicopatia o disturbo antisociale della personalità.

Ancora più test devono essere fatti per i ricercatori per essere sicuri che la psicopatia abbia influenze genetiche. I nuovi dati potrebbero presto aiutare a trattare i sintomi della psicopatia, sperano i ricercatori.

Questa nuova informazione potrebbe presto aiutare a trovare nuovi trattamenti per i pazienti con diagnosi di psicopatia, sperano i ricercatori.

pubblicità

© 2018 Mental Daily. Tutti i diritti riservati.
Il nostro contenuto è a scopo informativo e non deve essere utilizzato come raccomandazione medica o terapeutica.